COMPLEANNO DELLA DIETA MEDITERRANEA!

Compleanno Dieta Mediterranea!

Oggi, 16 Novembre 2022, si celebra il 12° anniversario dal riconoscimento della Dieta Mediterranea come Patrimonio Immateriale dell’Umanità, che grazie alla sua capacità di coniugare uomo e natura attraverso i riti sociali in cui l’alimentazione della comunità diventa momento culturale unico e irripetibile per la condivisione dell’identità sociale degli individui. Dieta Mediterranea, quindi, non è solo uno stile di vita sano ed un elenco di alimenti protettivi per la salvaguardia della salute, ma è cultura, socialità e scelta politica: dalla memoria storica, tramandata di generazione in generazione, al convivio, strumento di coesione sociale e di consolidamento del senso di appartenenza ad una peculiare identità territoriale, alla scelta della salvaguardia della biodiversità e della stagionalità per tutelare il Pianeta. Vivere nello stile mediterraneo, significa, quindi, farsi ambasciatori di valori che, con sapere e coerenza, è nostra responsabilità far fiorire e raccontare ai nostri figli attraverso l’esempio e l’impegno quotidiano.

Proprio su queste premesse, a Pollica, culla del Mediterraneo e sede della comunità emblematica UNESCO della Dieta Mediterranea, dall’11 al 16 Novembre, si è svolta la festa della Dieta Mediterranea, per celebrare questo stile di vita riconosciuto in tutto il mondo. Quest’anno è infatti proprio il Comune di Pollica a coordinare il network delle Comunità Emblematiche della Dieta Mediterranea nel 2022.

Tante le occasioni d’incontro e i dialoghi sulla Dieta Mediterranea portati avanti da noti artisti partenopei, come Enzo Avitabile che, attraverso voce e note d’autore, ha regalato la sua testimonianza, il rapper Clementino che, con entusiasmo ed energia, è stato capace di coinvolgere e raccontare il suo stile mediterraneo anche ai giovanissimi, fino all’excursus tra gastronomia, cultura e performance dell’attore Sergio Assisi che racconta il cibo attraverso il teatro e la poesia napoletana.

Nella fitta proposta di eventi, non sono mancati i momenti istituzionali, la partecipazione della comunità scientifica e il contributo degli attori del territorio che ogni giorno si adoperano, con le loro attività, per la valorizzazione della cucina cilentana, delle pratiche agricole virtuose e per la tutela della biodiversità.

A Pioppi, borgo luogo di soggiorno e di studio di Ancel e Margaret Keys, è stata inaugurata proprio oggi la statua di Ancel Keys, realizzata da Renzo Vassalluzzo, a memoria dell’appassionato lavoro di ricerca scientifica che ha portato avanti per quarant’anni in questi luoghi e al contributo per l’identificazione e la valorizzazione della dieta mediterranea come stile di vita positivo nella prevenzione delle patologie cardio-vascolari.

Inoltre, sono stati anche nominati i Nuovi Ambasciatori della Dieta Mediterranea, con il compito di tutelare e tramandare questo stile di vita a noi caro: Stefania De Pascale, Scienziata del Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli, Giuseppe “Peppone” Calabrese, gastronomo e conduttore televisivo, Cristian Santomauro, Maestro Pizzaiolo e Giuseppe Pagano, Imprenditore Agricolo.

en_US